Le pareti color avio sono considerate una delle soluzioni di abbinamento migliore per la casa. Questa tonalità è un incrocio tra il blu e l’azzurro. Si fa presto a dire azzurro: c’è chi predilige il carta da zucchero, chi il verde acqua, chi il turchese… Ma solamente uno saprà veramente entrarvi nel cuore!

 

Le pareti color avio hanno toccato i maggiori picchi di popolarità durante la stagione autunno inverno 2020. Sofisticato, chic, elegante, eppure informale, è apprezzatissimo nell’industria dell’abbigliamento. Un fascino, al contempo, emanato per quanto concerne le pareti e i complementi d’arredo. 

 

Pareti color avio: come si ottiene

Per ricavarlo occorre mescolare tre nuance: blu, rosso e verde. Nello specifico, le percentuali sono le seguenti:

 

  • Blu per il 65.88%;
  • Rosso per il 36.47%;
  • Verde per il 54.12%.

 

Si tratta di una tinta alquanto particolare, raffinata; capace di conferire un tocco di originalità nella scelta di texture, muri, arredi e finiture. Ma, insomma, com’è questo blu avio? A prima vista sembra una specie di azzurro spento, con un sottotono grigio. Rilassante ed esteticamente gradevole, risulta stimolante per qualsiasi tipologia di stile e ambiente. Il nome deriva dalla divisa degli aviatori. 

 

Colore avio Pantone

 

Secondo quanto identificato da Pantone, il blu avio è identificato col codice 5D8AA8 – 93 – 138 – 168. Stando, invece, al modello RGB è costituito: dal 36,47% di rosso; dal 54,12% di verde; dal 65,88% di blu. Aggiungendo o togliendo luminosità, si ricavano le varie sfumature. Nella fattispecie, sono identificate tre diverse gradazioni. 

 

Significato psicologico

Nella psicologia delle tinte cromatiche il blu avio è associato al rilassamento psichico. Da numerose analisi sociologiche, è emerso che il blu, in tutte le sue sfumature, è il preferito da oltre la metà degli occidentali. Per quanto attiene all’avio, esso evoca la lontananza, l’infinito e il sogno. La lontananza si traduce in talune occasioni in nostalgia. 

 

Nei fumetti la notte non viene rappresentata in nero, bensì in blu. Negli Stati Uniti e in Canada il termine “ora blu” fa riferimento all’uscita dagli uffici. In ambito neuromarketing questa singolare nuance è in grado di stimolare i potenziali clienti all’acquisto. Pertanto viene spesso scelta per il packaging dei prodotti; e per le pareti dei negozi, nonché negli uffici, presso cui si svolgono attività creative. 

 

Abbinamenti

In pieno giorno l’avio risponde magnificamente alle più alte pretese. Si esalta soprattutto per il look da sera, un autentico must have del proprio guardaroba nonché un’alternativa al classico nero. Gli esperti di tendenze lo promuovono a pieni voti, e lo stesso fanno gli interior designer. Si presta a numerosi accostamenti cromatici, capaci di esaltarlo. Se ami atmosfere rilassanti nella tua abitazione, hai la possibilità di puntare tra diversi toni. Così facendo realizzerai composizioni armoniose très chic e ton sur ton (tono su tono). Se ti piace, puoi abbinarlo al giallo senape e al borgogna, ma pure all’arancio o al rosso. Pur neutro, denota buon gusto e si fonde in maniera sublime anche con: 

 

  • bianco; 
  • nero; 
  • grigio; 
  • legno naturale;
  • tortora.  

 

Rilassa e rassicura

Le pareti color avio sono decisamente comuni, grazie al potere rilassante e all’effetto rassicurante. Nel soggiorno è indicato come tonalità per tinteggiare le pareti; essendo un ambiente destinato alla lettura di un buon libro, all’accoglienza degli ospiti e al relax sul divano. Per creare un piacevole effetto ton sur ton, l’ideale è accostarlo a complementi d’arredo di sfumature simili. Per staccare è consigliato il ricorso a mobili avorio o bianchi. In camera da letto la palette è ideale per la parete dietro alla testata. Qui abbinalo con biancheria e tende color carta avorio o da zucchero. Nella cameretta dei bambini è utilizzabile su muri alterni, magari abbelliti con stickers adesivi. In cucina è raramente applicato, ma niente e nessuno impedisce di farvi ricorso. 

 

Pareti color avio e i mobili

Perlopiù suggerito per le pareti, il color avio sta guadagnando punti anche per i mobili e per i complementi d’arredo. Qualsiasi soluzione, dalle poltrone ai divani, fino ai tendaggi, è capace di caratterizzare lo spazio, senza renderlo alla lunga noioso. Poiché decisamente versatile, è opportuno creare contrasti pure con i tessuti. Tende o tappeti, asciugamani e coperte spesso vengono sottovalutati, ma sono in grado di donare originalità e ricercatezza. Infine, la palette, di gran classe, è il top in stili minimal, moderni e anche per lo stile industriale. 

Link di approfondimento:

Camera matrimoniale tendenze colori 2019

Frattazzo: tipologie, come si usa, prezzi

Bonus mobili agevolazione stufe a pallet