imbiancare calce
imbiancare calce

Come imbiancare con la calce: Ricetta, metodo e curiosità sulle pitture ecologiche

La pittura a calce può essere applicata su qualsiasi superficie in pietra, pareti, plafoni, ecc.  sono preferibili superfici con una certa porosità. Difficilmente invece si può applicare calce sul legno e sul metallo. Ma come si fa a imbiancare con la calce? Per prima cosa bisogna procurarsi una pittura a base di calce, o se si è abbastanza bravi, produrla da soli.

Per ottenere un’ ottima calce basta in verità miscelare tra loro del gesso di calce (calce idrata), dell’amido di riso, del latte e un po’ di zucchero.

 

cucina imbiancata con la pittura a calce
cucina imbiancata con la pittura a calce

I prodotti necessari per imbiancare con la calce

Calce: cos’è, usi, tipologie, prezzi

Una volta che ci siamo pronti o abbiamo procurato la materia prima, bisognerà preparare la stesura della pittura. Si tratta di un’operazione davvero semplicissima: basta infatti soltanto diluire la pittura nell’acqua, facendo attenzione ad amalgamarla bene ed evitando di aggiungere materiale in eccesso.

 

calce idrata in polvere

 

Per capire se la calce ottenuta è pronta per essere stesa bisogna prendere un rullo, intingerlo nella pittura a base di calce, e provare ad imbiancare un tratto di parete. Se si nota che la calce non si stende in maniera omogenea, e che anzi si staccano qua e là pezzi di intonaco, bisognerà diluire ulteriormente la pittura.

Un trucco per rendere la pittura a calce ancora più resistente e impermeabile è quella di miscelarla con dell’olio di lino se l’abbiamo acquistata già pronta; se invece l’abbiamo prodotta in casa il latte magro utilizzato nella realizzazione servirà ugualmente allo scopo.

Quando si imbianca con la calce una parete appena intonacata è necessario, per ottenere un risultato ottimale, passare il rullo per almeno tre volte. Nel caso in cui invece l’intonaco non sia fresco si può applicare la calce anche soltanto una volta. Se nell’imbiancare la parete con la calce si notano delle imperfezioni nella stesura, bisognerà agire tempestivamente per eliminarle prima che la calce si asciughi definitivamente. In questo caso è possibile utilizzare una spatola o un qualsiasi elemento livellatore, che andrà passato sulla superficie imbiancanta con molta cura e attenzione.

Si ricorda che oltre ai vantaggi che derivano dalle sue doti di impermeabilità e asetticità, la calce è un materiale che si ottiene in maniera totalmente naturale per cui non produce esalazioni velenose, a differenza delle pitture artificiali, e non provoca nessuna forma di allergia in chi la utilizza.

 

ricetta pittura a calce esempio di pittura pronta
ricetta pittura a calce esempio di pittura pronta

 

Come imbiancare con la calce: la ricetta alternativa ed un metodo molto pratico e veloce

Un semplice e veloce metodo alternativo per preparare la pittura a calce consiste nel procurarsi i seguenti materiali che possono essere acquistati in un centro edile o in un negozio di Fai da Te:

  1. un secchio di plastica
  2. grassello di calce in sacco da 25 kg
  3. olio di lino
  4. acqua

Come imbiancare con la calce: la preparazione delle pittura

Inserire nel secchio di plastica la metà del grassello di calce, (circa 12,5 kg). Procurarsi un miscelatore elettrico o un trapano con inserita una frusta ed iniziare a girare il grassello di calce senza acqua. Aggiungere l’acqua piano piano fino a raggiungere la consistenza desiderata (simile a quella di una normalissima pittura). Aggiungere l’olio di lino nelle seguenti proporzioni: 50 ml per ogni 10 kg di grassello di calce. Infine un piccolo trucco consiste nel procurarsi una vecchia calza collant per filtrare perfettamente la pittura a calce ottenuta.

Costo e prezzi per preparare una pittura a calce

  1. un secchio di plastica  – circa 3,5 euro
  2. grassello di calce in sacco da 25 kg – circa 5 euro
  3. olio di lino – circa 9 euro
  4. acqua

4 suggerimenti per imbiancare con la pittura calce:

  1. la pittura a calce copre solo quando asciuga
  2. la pittura a calce naturale è solo per intonaci nuovi (altrimenti ci sono degli additivi tipo etere di cellulosa o resine)
  3. per la pittura a calce e meglio usare il pennello
  4. con la pittura a calce non si possono fare colori scuri

 

imbiancare con la calce a pennello
imbiancare con la calce a pennello

 

 

Una curiosità sulla calce:

Lo sapevi che la calce veniva usata come materiale da costruzione già dagli antichi Romani e dai Fenici che la mescolavano con la sabbia per ottenere una malta da costruzione?

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo sui social 🙂 o seguici su facebook

 

2 Commenti

Comments are closed.