artigiano moquette
artigiano moquette

Posare la moquette è un’operazione che tanti possono realizzare da soli. Infatti, oggi è possibile reperire non solo il materiale principale, ma anche tutti gli altri mezzi grazie ai quali compiere il lavoro, nella maggior parte dei negozi di bricolage.

Bisognerà, ovviamente, partire proprio dal materiale per riuscire ad ottenere un buon risultato e ci si dovrà procurare tutto prima di iniziare il lavoro in concreto.

Il materiale per posare la moquette

Com’è già stato indicato, prima di iniziare a posare la moquette sarà fondamentale procurarsi tutti i materiali necessari per lo svolgimento corretto dell’opera.

Dal tappezziere, o anche nella maggior parte dei grandi magazzini dedicati al bricolage, sarà possibile acquistare la moquette. Quella che sarà più facile da applicare sarà quella con la base gommata, molto più semplice sia da utilizzare sia da mettere a misura.

Nella scelta del tipo di moquette, poi, si potranno seguire i propri gusti. Infatti, si potrà optare per una moquette a pelo corto o lungo, anche in riferimento al tipo di stanza nella quale bisognerà applicarla.

Oltre alla moquette stessa, sarà necessario acquistare la colla per le moquette, che sarà apposita e che dovrà essere coordinata rispetto al tipo di tessuto che sarà stato scelto.

Oltre ai materiali di consumo, dovrete dotarvi anche di un metro, per poter prendere accuratamente le misure, di un cutter, grazie al quale poter tagliare a misura la moquette, e di una spatola per poter stendere accuratamente la colla. Anche un martello sarà un oggetto necessario, mediante il quale sarà possibile battere la moquette nei punti nei quali ciò si renda necessario.

Come posare la moquette: le fasi di lavoro

Esistono molti tipi di moquette, ma quelle più semplici da posare sono quelle che possono essere incollate. Esse infatti presentano una base in gomma predisposta per l’incollaggio.

Vediamo come procedere per la messa in opera:

1- Pulizia del pavimento

La prima cosa da sapere è che bisogna partire dalla fine della stanza ed andare verso la porta. L’operazione principale da eseguire prima di posare la moquette è quella di pulire a fondo il pavimento, una volta fatto ciò bisogna controllare che non ci siano irregolarità su di esso, in caso si trovi la presenza di imperfezioni si dovranno rasare attraverso la livellina, è possibile acquistarla presso qualsiasi negozio di materiale edile. Utilizzarla è molto semplice, basta solamente scioglierla in acqua per ottenere una pasta da stendere sopra le irregolarità del pavimento ed attendere la completa asciugatura.

Anche in questo caso, dopo aver utilizzato la livellina si dovrà andare a ripulire accuratamente il pavimento. Questo eviterà che al di sotto della moquette siano presenti impurità evidenti che siano in grado di renderla irregolare e di modificarla con il tempo.

2- Posa della prima parte della moquette

A questo punto si potrà procedere con la prima posa della moquette. Bisognerà procedere sempre con metodo, in genere partendo dagli angoli e andando verso il centro e verso la porta che sia presente a livello della stanza da decorare. Infatti, solo in questo modo sarà possibile fare un bel lavoro e non trascurare nessuna zona della propria casa.

Si inizierà ad  delicatamente il rotolo di moquette sul pavimento appena pulito e livellato, srotolandolo piano e tagliando, utilizzando una lama ben affilata, lasciando più o meno 5-10cm in più per lato. Arrotolare di nuovo le parti appena tagliate e contrassegnarle in base al punto dove devono essere posate.

Questa prima parte servirà per avere bene la misura della moquette che si dovrà utilizzare all’interno della stanza. Infatti, dopo aver preso le misure si dovrà togliere la moquette e si dovrà iniziare ad applicare la colla.

Aiutandosi con una spatola grande, stendere la colla per moquette sul pavimento di una grandezza uguale al primo telo che si vuole posizionare. Questa colla non va posizionata nei punti di giunzione tra i diversi teli, lasciare quindi più o meno 5-10 cm senza colla.

3- Posa e collocamento perfetto a terra della moquette

La seconda fase sarà quella di vera e propria applicazione della moquette sopra le parti che siano state preparate precedentemente con la colla.

Nella prima superficie appena incollata srotolare il primo telo scelto, camminandoci sopra a piedi nudi, in modo tale da far aderire completamente la colla alla moquette. Dopodiché batterlo piano con un martello e lisciarlo con le mani, accertandosi che non ci siano pericolose bolle d’aria che possano staccare la moquette da terra.

Si potrà procedere in questo modo in tutte le parti sulle quali non siano ancora da trattare le giunzioni, che andranno gestite in modo differente, così da avere un buon risultato.

4- Posare le giunzioni tra le parti

Srotolare il telo successivo stendendolo e sovrapponendolo al primo per circa 5cm. Utilizzando una guida al di sopra delle due moquette sovrapposte tagliarle contemporaneamente e rimuovere la parte in eccesso appena tagliata. Adesso è possibile stendere un leggero strato di colla nella parte lasciata senza precedentemente. A questo punto battere delicatamente con il martello la giunzione appena creata in modo tale da renderla invisibile.

5- Completare la posa della moquette

Con qualcosa di non troppo duro, spingere forte verso il muro la moquette, la parte in eccesso salirà verso l’alto e sarà possibile tagliarla con una lama affilata ed una guida per avere una maggiore precisione. Naturalmente se questo taglio non verrà effettuato alla perfezione sarà possibile inserire uno zoccolo che permetterà di coprire il taglio.

Si procederà così per tutta la stanza, cercando sempre di fare un lavoro che sia più preciso possibile. Ovviamente, sino a quando la colla non sarà ancora del tutto saldata si potranno fare delle piccole modifiche, ma queste andranno ridotte al minimo, poiché potrebbero sempre notarsi una volta concluso il lavoro.

A questo punto si potrà procedere anche con la tinteggiatura degli ambienti.