Installazione pergotende

L ’installazione di pergotende non richiederebbe, secondo il TAR Lombardia, l’emanazione di un permesso di costruire. In particolare, la sentenza nella quale il Tribunale amministrativo si è pronunciato in merito è la 2110 del 2017 ed ha chiarito alcuni dubbi, nonostante anche il Consiglio di Stato si sia più volte espresso proprio in relazione alla medesima fattispecie.

Installazione pergotende, perché non serve il permesso

Il TAR Lombardia ha deciso di fare chiarezza, prendendo in considerazione un caso di specie, in riferimento proprio ad una vicenda riferita all’installazione di pergotende.

Infatti, nel caso che è stato portato in tribunale erano state installate delle strutture allo scopo di proteggere dal sole, e da altri agenti atmosferici, lo spazio esterno di un’osteria.

Il Tribunale amministrativo ha, quindi, sottolineato come il permesso di costruire sia necessario solo nei casi in cui si realizzino interventi di nuova costruzione che vadano a determinare una trasformazione edilizia ed urbanistica del territorio.

L’installazione di una pergotenda, invece, non potrebbe rientrare in tale fattispecie. Infatti, le pergotende sono sorrette da un’impalcatura leggera che va ad ospitare delle tende di tipo retrattile che sono costituite da materiale plastico.

Inoltre, il TAR ha specificato come in questi casi le pergotende siano delle strutture prive di un autonomo carico urbanistico. In questo senso, quindi, il provvedimento con il quale il Comune competente per territorio si era occupato di inibirne la realizzazione dovrà essere annullato, in quanto illegittimo e non sorretto da una motivazione che abbia un riscontro in alcuna disposizione di legge.

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome