Cucina Delinia Urban
Cucina Delinia Urban

Cucina Leroy Merlin Delinia Urban: colorare le pareti della cucina

 

Prezzo da catalogo cucine Leroy Merlin euro 800,14

 

La cucina Leroy Merlin Delinia Urban è uno splendido esempio di come arredare la propria casa in maniera moderna, funzionale ed efficiente. La possibilità di comporre i vari elementi affinché si intersechino perfettamente gli uni con gli altri, il colore elegante e l’uso del laminato, rendono la scelta di questa tipologia di arredo indicata a chi cerchi bellezza, funzionalità e resistenza. Tuttavia, alle volte, è indispensabile dare un tocco di colore in più ad un ambiente come quello della cucina, tradizionalmente preposto ad accogliere la famiglia. Per questa ragione, una soluzione d’arredamento molto interessante che possiamo suggerirti, è quella di colorare le pareti della cucina con tinte vivaci o particolari o, a seconda del gusto, con nuance soft e delicate. L’ambiente assumerà immediatamente un’aria fresca e, allo stesso tempo, conviviale.

Non solo il tradizionale bianco: le pareti della cucina possono essere tinte con colori accesi e vitaminici. Questa scelta ti permetterà di vivacizzare gli ambienti e, allo stesso tempo, donerà agli spazi una grande personalità. Ricorda che colorare le pareti della cucina è un modo splendido per arredare i tuoi interni o quelli dei clienti. Prima di scegliere la nuova tinta da applicare, considera alcuni aspetti: innanzi tutto, cerca di dare una continuità cromatica all’interno dell’appartamento. Fai attenzione che le tinte presenti nelle varie stanze siano in accordo le une con le altre. Poi, decidi quale effetto generale vuoi conferire alla cucina. Se l’ambiente è buio o stretto, l’utilizzo di sfumature come il blu o il rosso accentueranno l’effetto di restringere gli spazi, anziché ampliarli come farebbero, invece, tinte come il giallo, il bianco o alcune sfumature pastello. In alternativa, puoi provare a realizzare solo una parete del colore prescelto, lasciando le altre in bianco. Creerai una cucina di grande impatto visivo e, soprattutto, eviterai di rendere gli spazi angusti.

Allo stesso modo, quando ti accingi a scegliere la nuance giusta per colorare le pareti della cucina, seleziona tinte che si abbinino bene con lo stile della stessa. Arredare con gusto vuol dire anche integrare tra loro mobili e caratteristiche strutturali, in modo che vi sia un equilibrio perfetto tra tutti i vari elementi. La cucina Leroy Merlin Delinia Urban, ad esempio, si accosta molto bene sia con sfumature chiare o chiarissime, come il crema, il bianco, il panna, sia a tinte forti come giallo, rosso o blu. Un colore particolarmente indicato per tinteggiare le pareti della cucina è senz’altro il verde, soprattutto nelle sue tonalità più chiare. Ricorda la natura e richiama, per questo, un’idea di freschezza, igiene e pulizia. Un vivacissimo arancione, magari applicato solamente su una parete, come ad esempio quella in cui si trovano la cappa e la zona dei fornelli, donerà vivacità all’ambiente, così come il giallo ed il rosso. Sfumature, come si diceva, molto intense e da dosare con cura, ma che regaleranno agli ambienti un aspetto gradevole e vitaminico.

Alcune soluzioni particolari da adottare possono regalare un tocco di originalità in più ad un appartamento. Soprattutto se vuoi colorare le pareti della cucina facendo delle stesse dei veri e propri elementi decorativi. Si tratta della scelta del nero, circoscritto ad una parete per simulare un divertente effetto lavagna, del rosa nelle sue declinazioni pastello o più accese. Un rilassante blu, invece, si adatterà magnificamente con arredi dalle linee eleganti come la cucina Leroy Merlin Delinia Urban. Alla stessa maniera, tinte pastello come il pesca doneranno luce e calore, senza incorrere nel rischio di divenire troppo vincolanti o sovrastare l’arredamento circostante.

Colorare le pareti della cucina con nuance neutre e soft come il grigio nelle sue varie declinazioni, avrà il duplice effetto di rendere confortevole e curato l’ambiente scegliendo una tonalità d’effetto ma discreta e, allo stesso tempo, moderna e interessante. Una scelta che si rivelerà originale e particolare, ma che non stancherà gli abitanti dell’appartamento e non vincolerà eccessivamente l’arredamento circostante o delle altre stanze. Soft eppure deciso, il grigio donerà alla cucina un look moderno e curato, integrandosi alla perfezione con qualsiasi allestimento sceglierai. Un’idea assolutamente diversa e controcorrente è quella, invece, di colorare le pareti con una tinta fantasia, magari limitata ad un angolo della cucina. L’effetto decorativo si rivelerà incredibilmente intenso ed efficace.

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo sui social 🙂 o seguici su facebook