mobili wengè quale colore abbinare
mobili wengè quale colore abbinare

Mobili in Wengè: quali colori abbinare alle pareti

 

I mobili in wengè si caratterizzano per un colore affascinante, molto bello da vedere e che consente di creare un ambiente elegante, raffinato e pieno di calore. Tuttavia, per avere un contesto stilisticamente perfetto, è necessario abbinare in modo equilibrato l’arredamento alla tinta delle pareti.

Che cos’è il legno wengè
Il legno wengè è un’essenza esotica proveniente dalle regioni della fascia climatica tropicale e sub-tropicale, originario dell’Africa equatoriale occidentale: si caratterizza per essere molto resistente e con un alto contenuto di tannini. Per questo motivo è particolarmente indicato per realizzare arredi in legno per ambienti esterni in quanto resiste naturalmente all’azione dell’umidità e degli agenti atmosferici senza subire danni. Tuttavia è molto apprezzato anche per arredare le stanze di casa.

Il wengè presenta una trama abbastanza grossolana e un colore molto scuro, marrone quasi nero sfumato di marrone chiaro: di conseguenza gli arredi devono essere abbinati a finiture chiarissime e a pareti dipinte in toni neutri oppure tenui. Le abitazioni moderne arredate con i mobili in wengè si caratterizzano per elementi dalle linee semplici, pulite e lucide. Infatti il colore scuro del legno non si abbina bene ad arredi decorati e intarsiati: infatti le superfici sono essenziali per esaltare la tinta dell’essenza, le sue sfumature e le sue venature.

Tabella comparativa idropitture

Questo tipo di legno è particolarmente indicato per realizzare i mobili bagno ed elementi da porre direttamente sulle pareti, come librerie, armadi, mensole, ripiani e arredi porta-televisione. Molto apprezzati sono anche i mobili cucina, magari abbinando pannelli e scaffalature in questa essenza a laminati più chiari. Infatti la soluzione ideale, anche per quanto riguarda le pareti, è giocare sui contrasti cromatici e chiaroscurali.

come abbinare il colore delle pareti ai mobili marrone wengè
come abbinare il colore delle pareti ai mobili marrone wengè

Come abbinare il legno wengè al colore delle pareti

Per abbinare in maniera efficace e piacevole gli arredi in legno di wengè al colore delle pareti è necessario tenere a mente che questa soluzione stilistica consente di realizzare ambienti eleganti, raffinati, avvolgenti e pieni di calore.

Tuttavia bisogna mettere a punto alcuni accorgimenti per evitare di evitare di appesantire lo spazio e avere stanze buie, opprimenti e soffocanti, che risultano poco piacevoli da vivere e alla vista. Di conseguenza è bene adottare pareti dai toni chiari e si consiglia il bianco perché un classico senza tempo e capace di inserirsi alla perfezione in qualunque contesto stilistico. Al tempo stesso il legno di wengè è facilmente abbinabile, quindi è possibile dare un tocco di personalità in più all’ambiente puntando su soluzioni originali, di grande impatto estetico ed estrose.

Ad esempio in un contesto moderno e vivace, come il soggiorno oppure la cucina, si può dipingere una parete in rosso scuro lasciando le altre bianche. In questo modo l’effetto contrasto risulta ancora più particolare e di grande fascino. Tra i colori chiari che si abbinano in modo particolarmente equilibrato a questo splendido materiale marrone scuro si ricorda anche il beige, il tortora tenue, il grigio chiarissimo, l’avorio, l’ocra e il panna. Si tratta di nuance che creano piacevoli effetti contrasto con le tinte forti dell’essenza, realizzando tuttavia una composizione delicatamente armonica e ben bilanciata. Ad esempio in un bagno moderno si consigliano pareti beige chiaro. Una maggiore attenzione va posta quando gli arredi presenti nella stanza sono molto numerosi e quindi la combinazione di colori tra mobili e pareti deve essere studiata in maniera ancora più intelligente.