manutenzione stucco veneziano
manutenzione stucco veneziano

Manutenzione e pulizia dello stucco veneziano con soluzioni green

Bisogna sempre porre una certa attenzione alla manutenzione e pulizia dello stucco veneziano: ecco perciò alcune semplici idee green per avere sempre un elemento decorativo di primo livello.

La pulizia dipende dal tipo di stucco veneziano
La prima cosa che devi è che lo stucco veneziano è un tipo di rivestimento che prevede acqua, polvere di marmo e carcere che dona grande eleganza agli ambienti. Per mantenerlo sempre pulito potrai tener presente alcune soluzioni semplici e senza usare additivi chimici. Innanzitutto ricorda che esiste uno stucco lavabile e uno che invece non lo è e dipende dalla presenza o meno di una cera protettiva. Motivo per cui, soprattutto se si tratta di uno stucco veneziano lavabile, potrebbe bastarti anche un semplice panno di pelle leggermente imbevuto di acqua. Nel caso invece di uno stucco veneziano privo della cera lucidante e protettiva potresti anche optare per un panno in pelle imbevuto con dell’alcol che permetterebbe al tuo muro di avere un aspetto decisamente più pulito.

Sapone, un ottimo alleato per lo stucco veneziano
Sicuramente una delle idee green migliori per poter pulire efficacemente uno stucco veneziano è il sapone. Scegline uno che possa essere il meno aggressivo possibile così da non lasciare alcuna macchia dopo la sua applicazione. Ecco perché potresti optare per un detergente liquido neutro che dovrai passare sempre in modo molto delicato sullo stucco. In questo modo potrai rimuovere lo sporco che, alla lunga, tende ad accumularsi e rimuovere anche delle macchie grasse. Considera comunque che, soprattutto per quanto concerne lo stucco veneziano contenente la cera protettiva, è bene evitare un uso troppo frequente di sapone. Questo potrebbe creare delle macchie e quindi alterarne l’estetica in maniera alquanto importante.

Stucco veneziano: come rimuovere le macchie
Considera comunque che è bene eseguire correttamente l’operazione di pulizia dello stucco veneziano per poter avere un risultato soddisfacente. Ecco perché le sostanze green che devi avere a portata di mano sono acqua calda e sapone con ph neutro. L’operazione per poter rimuovere in modo efficace le macchie prevede che prima di tutto tu abbia imbevuto un panno morbido con dell’acqua calda. Riscaldare l’acqua è di grande aiuto per poter eliminare macchie e sporco anche difficile. Nel momento in cui il panno è bagnato, basta utilizzare del detergente neutro che andrà strofinato per qualche minuto sullo stucco veneziano. Ricorda comunque di non fare una pressione eccessiva che potrebbe creare delle macchie sul muro e quindi alterarne notevolmente l’aspetto. Una volta effettuata questa operazione ti basterà far asciugare per qualche minuto e avrai uno stucco veneziano come fosse appena fatto.

Consigli per la pulizia quotidiana dello stucco veneziano
Un’altra ottima indicazione che potresti tener presente per quel che riguarda lo stucco veneziano è la pulizia quotidiana. Infatti con una manutenzione regolare farai in modo da mantenere le tue pareti sempre fresche e pulite così da non mostrare i segni del tempo. Per rimuovere la semplice polvere può bastare un semplice panno in cotone da strofinare in maniera leggera così da eliminare gli strati superficiali. Nel caso di macchie leggere un’altra ottima idea è quella di usare un pennello con le setole morbide che funzionerà da spazzola per togliere residui di lieve entità. Sicuramente una pulizia quotidiana dello stucco veneziano ti permetterà di poter avere un muro sempre privo di macchie e molto elegante dal punto di vista estetico.