cassettiera bianca provenzale
cassettiera bianca provenzale

 

Come verniciare un mobile con l’effetto provenzale alla Francese

 

In casa abbiamo qualche mobile da ristrutturare? Ecco come verniciare un mobile con l’effetto provenzale. Semplice ed elegante questo stile si adatta bene a qualsiasi tipo di arredamento.

Gli amanti del “fai da te” si divertiranno a realizzare personalmente il mobile, l’unico consiglio da dare loro è di imparare su un arredo di poco valore, per non dovere pentirsi, in caso di cattivo risultato.
Lo stile provenzale è detto anche shabby chic, vediamo come possiamo realizzare il nostro restauro in vari metodi.
Innanzi tutto, dobbiamo raschiare per bene il vecchio mobile, Carteggiando e togliendo i residui di vernice, colore e polvere con dei panni morbidi. Se otteniamo una tinta chiara esageratamente, passiamo il mobile con del mordente. Quando è perfettamente asciutto, dipingiamolo con colori acrilici bianchi, avorio, beige, in tonalità crema e se preferiamo rosa. Prima di procedere a questo lavoro, dobbiamo proteggere le parti che non dobbiamo colorare con i nastri appositi per mobili e per il legno.

Lasciamo asciugare bene e strofiniamo con delle candele le parti che vogliamo appaiano vecchie ed usurate. Procediamo, passando un’altro strato di colore. Aspettiamo ora che sia asciutto, vedremo che le parti passate con la cera tendono a staccarsi. Levighiamo con movimenti delicati e passiamo il nostro mobile con la cera adatta. Se intendiamo evidenziare l’usura del tempo, passiamo con delle lane di acciaio inumidite.

Un altro metodo per ottenere un mobile ad effetto provenzale è procedere carteggiando con della carta abrasiva. Passiamo quindi come nella guida precedente con delle candele bianche specialmente su ogni bordo del mobile. Con i colori acrilici tinteggiamo, le tonalità dovrebbero essere preferibilmente bianche, ma anche beige o rosa sono tra le preferite. passiamo ancora con le carte abrasive, per simulare l’usura del tempo. Togliamo la polvere con un grande pennello.

Un’altro metodo “fai da te” per realizzare un mobile con l’effetto provenzale è passare ovunque su di esso una sostanza che tolga tutta la vernice e non la spugnetta abrasiva, che lascia tracce rigate inestetiche e non belle da vedere. Si procede poi spennellando il mobile con il colore che più ci piace, ma sempre sul bianco, rosato, avorio, beige. Lasciamo asciugare ed invecchiamo il mobile realizzando qualche sfumatura marrone mischiata ad oro, usando ancora i colori acrilici. Possiamo invecchiare il mobile sia con l’aiuto di pennelli che con spugnette morbide.

Il risultato che otterremo è perfetto soprattutto se l’arredamento è realizzato con mobili di antiquariato, ma non ci sono precise regole e l’effetto provenzale può essere sistemato come ci piace maggiormente. Il gusto e l’orgoglio di avere realizzato un mobiletto da soli ci ripagherà del lavoro fatto. La fantasia è importante.

Cosa aspetti, mettiti subito all’opera! Se l’articolo lo hai ritenuto interessante condividilo sui social 🙂