Bandi di progettazione, il valore è cresciuto rispetto al 2019 già nel solo mese di gennaio: ecco tutti i dati

In merito ai bandi di progettazione, nel mese di gennaio c’è stato aumento sia del numero che del valore del bando. I dati relativi a OICE, associazione delle società di ingegneria e architettura aderente a Confindustria, mantengono l’attenzione alta sugli accordi quadro e ribassi con cui le gare vengono aggiudicate. Nel primo mese del 2020, secondo l’OICE, l’associazione delle società di ingegneria e architettura aderente a Confindustria, le gare di progettazione sono state 244 per un valore di 48,1 milioni di euro.

La pubblicazione delle gare

Per quanto riguarda i bandi di progettazione, si segnala la pubblicazione nel mese di gennaio soltanto di 36 bandi per accordi quadro per un valore generale che arrivo 82 milioni di euro. Per gli accordi ci sono anche quelli di sulla progettazione che sono in totale 25 per un importo totale di 20,6 milioni. Il mercato nel mese di gennaio è tendente a crescere. Parliamo di 495 gare pubblicate per un valore complessivo di 152,9 milioni di euro. Questi dati dimostrano un aumento di 46,4 punti in percentuale da un punto di vista numerico e 98,6 in percentuale del valore su gennaio 2019. Rispetto al mese di dicembre il numero è diminuito.

 

Il mercato dei servizi e i dati OICE

Il mercato dei servizi di architettura e ingegneria nel mese di gennaio, secondo i dati in merito ai bandi di progettazione, mostra una tendenza positiva. Il presidente OICE, Gabriele Scicolone ha anche affermato che si tratta di uno strumento molto utile per analizzare la crescita dimensionale dell’offerta di progettazione ma ovviamente bisogna utilizzarlo in maniera corretta. Per questa ragione hanno chiesto che il regolamento del codice degli appalti siano fissati di principi chiave come l’obbligo di attivare una percentuale minima, un minimo complessivo non inferiore al 60%, l’applicazione delle anticipazioni contrattuali e anche la definizione di adeguati i massimali delle coperture assicurative ed un maggiore dettaglio delle prestazioni da affidare.