Il bonus 2020 rappresenta uno strumento prezioso per cercare di prevenire i rischi per il patrimonio immobiliare privato. Il sismabonus rientra nella legge di bilancio 2018 ed è stato anche confermato nel Decreto Crescita. La manovra finanziaria del 2020 non ha modificato nulla rispetto a questo provvedimento. In pratica, gli interventi di ristrutturazione e recupero edilizio, riqualificazione energetica degli immobili possono essere garantiti da questo particolare tipo di incentivo. E’ uno strumento di sicurezza antisismica che testimonia anche il superamento del sistema di tipo finanziario post catastrofe. Infatti, la legge cerca di sostenere economicamente chi vuole salvaguardare un edificio.

Punti di forza del sismabonus 2020

Tra i punti di forza del sismabonus 2020 vi è il meccanismo per percentuali di detrazione maggiorate in funzione del passaggio del fabbricato da una classe sismica ad una inferiore. Questo  comporterà una convenienza economica ma soprattutto, si obbligheranno i proprietari a far fare un controllo tecnico sulla struttura dopo i lavori effettuati. In più si avrà la certezza di aver ben chiaro qual è il rischio per quel determinato fabbricato.

Punti di debolezza dell’agevolazione anti terremoto

C’è però anche un problema relativo al Sismabonus 2020. Infatti, riguarda l’obbligatorietà che non è necessaria per l’attestato di classificazione sismica degli edifici. Oggi non è necessario. in caso di locazione e compravendita. fornire questo documento. Invece. potrebbe essere utile renderlo obbligatorio in modo tale da salvaguardare l’acquisto di una struttura che possa essere pericolosa dal punto di vista sismico.

L’unico obbligo riguarda le pubbliche amministrazioni che devono andare a verificare questo importante strumento. Un altro difetto riguarda la capienza IRPEF del soggetto beneficiario. In alcuni casi non è possibile recuperare l’eccedenza IRPEF che si genera. Ma ci sono anche due aspetti molto importanti, ovvero la possibilità della cessione del credito estesa ai condomini soltanto e il fatto che riguarda una vasta platea di utenti.