Legge di bilancio

Legge di bilancio, sono iniziari i lavori che permetteranno di confrontarsi e dare inizio alla manovra economica. Giorno 25 luglio è stato svolto il confronto sulla riforma fiscale per cercare di dare un aiuto eaivari settori dell’economia italiana che hanno subito un calo negli ultimi anni.

Legge di bilancio: operatività e collaborazione per una rapida crescita

La legge di bilancio dovrebbe più che altro aiutare i lavoratori autonomi con una riduzione del carico fiscale delle imposte. Come? Bisogna agire prima possibile sulle aliquote e bilanciare il sistema delle detrazioni.

Gli oneri detraibili devono essere snelliti e suddivisi in fasce in modo tale da dare priorità ai settori edili ad alto impatto sociale e stabilendo anche dei limiti. La flat Tax deve essere estesa a tutti i contribuenti ma devono essere risolti e sciolti tanti nodi. La maggior parte di questi hanno a che fare con la partita IVA e con i professionisti.

Per dare una mano all’Italia e garantire la crescita degli studi bisogna renderli competitivi nel mercato internazionale dei servizi ma farlo nel rispetto delle regole. Questi sono gli obiettivi della Legge di bilancio che se pensata ed organizzata bene dovrebbe risolvere un grande quantitativo di problemi.

Bisogna aspettare ancora qualche giorno in modo tale da rendersi conto di come si vuole agire e sperare che le tecniche studiate e attuate siano efficienti.

Condividi
Articolo precedenteSconto alternativo ecobonus, richiesta abrogazione
Articolo successivoEquo compenso, richieste e disposizioni da valutare entro breve tempo
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive