Efficienza energetica

Efficienza energetica, a breve saranno 7915 comuni a ricevere la somma prestabilita per la realizzazione dei vari progetti per lo sviluppo territoriale. Si tratta di 500 milioni di euro che sono stati stanziati attraverso il Decreto Crescita, secondo quanto pensato questa somma sarà ben spesa.

Efficienza energetica e mobilità, ecco gli interventi ammessi

In questi giorni saranno pubblicati proprio sulla Gazzetta Ufficiale i provvedimenti che disciplineranno la divisione della cifra e le modalità di azione a sostegno dei comuni.

Tutto questo ha lo scopo di intervenire su tutte le varie opere pubbliche, di migliorare l’efficienza energetica e non soltanto. Ad ogni modo al momento sappiamo che saranno garantiti:

-interventi sull’illuminazione pubblica nei quali rientrano la sostituzione dell’illuminazione  interna che esterna,

-installazione di impianti illuminanti a led,

-miglioramento dell’isolamento termico,

-sostituzione degli infissi e dei pannelli per evitare la dispersione termica.

Mentre per quanto riguarda gli interventi che hanno lo scopo della mobilità sostenibile saranno ammessi quelli di:

-installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici che sono in questo periodo inaumento,

-tutti gli interventi di collocamento delle stazioni di ricarica per i veicoli elettrici,

-servizi per pedoni e ciclomotori,

-sistemi di semaforistica avanzati ed intelligenti.

Tutto questo comporterà un miglioramento sia per quanto riguarda l’efficienza energetica che la mobilità. Gli interventi saranno svolti in tutta Italia nel tempo e saranno a breve regolati mediante i chiarimenti della Gazzetta ufficiale.