news edilizia
news edilizia

Sono stati stanziati ben 6 milioni e mezzo per la realizzazione ed il completamento di interventi pubblici per opere pubbliche a Casali del Manco soprattutto per quanto riguarda l’edilizia scolastica. I fondi sono stati inviati per lo svolgimento di alcune tipologie di lavori specifici, si tratta quindi di interventi negli impianti sportivi, nell’edilizia cimiteriale, sulla rete idrica e fognaria, per la bonifica ambientale ed infine per la costruzione o il recupero dei marciapiedi.

Intanto i debiti dell’ente scendono di 800 mila euro circa partendo dalla cifra di 5.988.669 a 5.190.035 raggiunti nel 2019.

Questa è la dimostrazione che l’impegno e l’attenzione posti nello svolgimento del lavoro da parte del comune e del sindaco hanno permesso di raggiungere un ottimo esito e sono stati premiati.

Leggi anche: Bonus ristrutturazioni, potrebbero estendersi anche ai non residenziali

Interventi pubblici: tari, servizi scolastici e agevolazioni

L’intervento comunale sulle tasse è stato abbastanza influente, eppure le aliquote tributarie non sono state unificate e nemmeno ritoccate al rialzo. Per quanto riguarda la Tari ad esempio si è verificata un’entrata di circa 1 milione e 200 mila euro con una bella diminuzione di 130mila euro.

Sono state registrate invece entrate minori per quanto riguarda i servizi scolastici della mensa e dello scuolabus e stanziati 35 mila euro in più per l’assistenza e l’attivazione dei servizi sociali. Al primo posto per il comune di Casali del Manco è l’agevolazione nei confronti delle famiglie meno abbienti che necessitano di aiuti economici ma non soltanto.

Parecchia attenzione è stata posta anche sugli studenti disabili che oggi hanno diritto all’esonero totale da tasse scolastiche. Il bilancio politico per il comune al momento è più che positivo.