Mobilita elettrica
Mobilita elettrica pronto il decreto

Mobilità elettrica. Prima dell’inizio dell’estate 2019 verranno avviate le sperimentazioni di monopattini elettrici, segway, monowheel e hoverboard. Saranno coinvolte le città a favore del trasporto a emissioni zero.

Pare che il  decreto mobilità elettrica si è già pronto. Lo fà sapere il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) con grande soddisfazione. A breve sarà condiviso con le altre amministrazioni coinvolte e con tutti gli enti locali per permettere l’avvio delle sperimentazioni.

Il decreto è stato seguito da tutti gli organi. Studiato attentamente per far sì che venissero evitati errori di qualunque tipo ed accogliendo tutte le richieste utili che sono state fatte dall’Anci.

A questi mezzi sarà consentita la circolazione solo su piste ciclabili e aree pedonali. Anche le Zone 30 e le strade assimilabili con un limite di velocità pari a 20 km/h e non oltre.

Le aree interessate saranno quelle delimitate e scelte proprio dai sindaci di ogni città che permetteranno di regolamentare la circolazione e disciplinare le modalità di uso dei mezzi.

Mezzi di circolazione consentiti a emissione zero

Il Ministero spera di un iter di condivisione rapido da parte di tutte le istituzioni che permettano quindi un passo in avanti rapido verso la modernità che non fa male, la modernità green che consentirà di offrire non soltanto nuovi mezzi di trasporto ma anche di vivere in un mondo più pulito.

Rientrano nel Decreto i veicoli segway ovvero un veicolo personale motorizzato a due ruote con una piattaforma per i piedi ed un sostegno verticale sormontato da maniglie, poi le hoverboard che sono formate da una tavola biciclica autobilanciata ed infine i monopattini.

Condividi
Articolo precedenteDecreto Sblocca Cantieri pronto per la Gazzetta Ufficiale
Articolo successivoL’Italia secondo gli architetti è un Paese a tempo
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive