Bonus Ristrutturazioni 2019

Come accade ormai già da qualche anno, anche per il 2019 sono confermati alcuni tipi di bonus e di detrazioni fiscali.

In particolare, si riconfermano il bonus ristrutturazioni 2019 e i bonus mobili 2019, con caratteristiche che, se ben conosciute, vi consentiranno certamente di approfittarne in mood vantaggioso e, allo stesso tempo, rispettoso delle disposizioni di legge.

Bonus ristrutturazioni 2019

Il primo bonus riconfermato per il nuovo anno sarà il bonus ristrutturazioni 2019. Questo è stato ripreso dalla legge di Bilancio 2019, la quale prevede la proroga al 31 dicembre del 2019 delle detrazioni del 50%, con un limite massimo di 96 mila euro per unità immobiliare, riferite agli interventi di ristrutturazione delle abitazioni, e anche delle parti comuni dei condomini.

Quindi, chi deciderà di ristrutturare avrà la possibilità di detrarre il 50% delle spese che avrà sostenuto a tale scopo.

Bonus mobili 2019

La legge di Bilancio 2019 ha previsto anche una proroga, fino al 31 dicembre del 2019, della detrazione Irpef del 50% che viene chiamata bonus mobili 2019.Questa è applicabile, con un tetto di 10 mila euro per ogni unità immobiliare, agli acquisti sia di mobili sia di grandi elettrodomestici che appartengano ad una classe non inferiore alla A+.

Inoltre, i mobili e gli elettrodomestici dovranno essere destinati all’arredamento di un immobile che sia stato oggetto di una precedente ristrutturazione.