Isolamento della casa

Isolamento della casa, quali metodi applicare per essere certi di ottenere un ottimo risultato senza spendere troppo? L’isolamento è la parte più importante sia in fase di progettazione che in fase di messa in opera, è molto delicato sia perché ha effetto sui costi per quanto riguarda l’energia, sia per il benessere fisico e quindi la salute.

Sia in estate che in inverno lo spostamento dell’aria calda e dell’aria fredda sono fondamentali, il calore va da uno spazio caldo a uno spazio freddo molto rapidamente e infatti qualsiasi tipo di casa ne soffre le conseguenze, mentre in inverno l’aria calda dall’interno si sposta verso l’esterno ed il riscaldamento non ha la funzionalità che dovrebbe avere.

Di conseguenza la soluzione più corretta e redditizia non può che essere usare i migliori isolanti facendo molta attenzione perché alcuni possono causare anche problemi alla salute.

Isolamento della casa ecco alcuni dei materiali

Isolamento della casa, da sempre l’uomo si è preoccupato di isolare al meglio la struttura in cui ha abitato, due sono stati i materiali maggiormente utilizzati negli anni, in realtà si è scoperto che si tratta di materiali cancerogeni e sono:

  • Fibra di vetro: materiale irritante che può danneggiare sia la pelle che gli occhi, sconsigliato perché può provocare la dermatite da contatto.
  • Amianto: è resistente al calore e non evapora, ha parecchie proprietà che lo hanno reso uno dei più interessanti in giro, in realtà negli anni 90 si scoprì che quando le fibre di amianto vengono rilasciate nell’aria si dividono in piccoli pezzettini e inalate danneggiano i polmoni e non solo, causando malattie e morte.

Per quanto riguarda invece i materiali realmente affidabili si parla di sughero, pannocchie di mais, cotone, mattoni, lana di pecora, fibra di canapa o fibre di legno, dotati di parecchie qualità come la traspirabilità, l’ottima lavorabilità ed inoltre sono anche salubri.
Il sughero per esempio è utilizzato in edilizia è resistente agli insetti, atossico, traspirante.