State già pensando alla Pasqua 2018 e vorreste realizzare delle decorazioni del tutto originali, grazie alle quali stupire tutti i vostri ospiti e rendere la vostra casa un luogo speciale e di festa? Le tendenze per la prossima Pasqua sono diverse e ci si può ispirare ad esse per iniziare a pensare alla realizzazione di qualche lavoretto.

La Pasqua 2018

La Pasqua 2018 cadrà ad aprile, in modo particolare proprio domenica 1° aprile, indicandola, quindi, come Pasqua Bassa. Ecco che, quindi si avrà la possibilità di utilizzare tutta una serie di decorazioni che riguarderanno già la primavera e che potranno vedere anche un’ispirazione allo sbocciare dei fiori e della natura, ormai in pieno risveglio per il mese di aprile.

Le tendenze per la Pasqua 2018

Le tendenze per la Pasqua 2018 sono diverse e si possono esaminare in modo da avere un’idea delle decorazioni che si potranno realizzare per la propria casa. Anche chi si occupi di lavorare nell’artigianato potrà prendere ispirazione da queste indicazioni per arrivare ad avere già pronti tutti gli oggetti necessari per mercatini e vendite.

Da qualche anno ha preso piede anche nel nostro Paese la realizzazione dell’albero di Pasqua. Questo viene spesso realizzato utilizzando dei semplici rami ai quali sarà possibile appendere delle uova di polistirolo decorate, dei pulcini e dei fiori.

Anche l’uso di rami sintetici di ciliegio sarà davvero ottimo, in quanto questo simbolo tipicamente giapponese vi consentirà di avere un albero di Pasqua elegante e sobrio.

I rami potranno essere acquistati nei negozi di giardinaggio e di fai da te, e potrete porli all’interno di un grande vaso, potendo eventualmente usare anche la terra.

Potrete realizzare le decorazioni a mano, oppure acquistare quelle già fatte, in modo da rendere il vostro albero davvero speciale.

Poi, potrete ispirarvi ai temi classici della Pasqua per realizzare decorazioni per la vostra tavola. Uno degli stili più in voga negli ultimi anni è sicuramente quello shabby chic, che si ispira sia a ciò che appartiene al passato, sia a ciò che è contemporaneo.

Ad esempio, potrete realizzare delle tovagliette in materiale naturale da decorare con pulcini oppure con la sagoma di un coniglietto e da usare durante il pranzo della festività. Basterà avere un semplice stencil e dei colori per la stoffa e potrete sfoggiare le vostre creazioni con tutti i vostri ospiti.

Anche un centrotavola che si ispiri a questo stile sarà facile da realizzare: potrete usare fiori, colori tenui e intervallare questi elementi con farfalle in stoffa, che potrete anche realizzare voi. La stessa farfalla è, infatti, un simbolo di rinascita e di vita, che potrà sempre essere usata anche in queste occasioni senza andare “fuori tema”.

Oppure potrete creare, sempre come centrotavola, un nido nel quale appoggiare le vostre uova decorate e alle quali aggiungere qualche pulcino e dei fiori, in modo da rendere tutta la decorazione per la tavola non solo molto bella ma davvero unica e originale. Al centro potrete anche porre una candela da accendere durante i pasti.

 

Condividi
Articolo precedentePiano interrato, può essere oggetto di computo?
Articolo successivoRosone in polistirolo: come applicarlo sul soffitto
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive