Arredare una casa con gusto non significa solamente scegliere i mobili giusti, ma anche aggiungere quelli che sono i complementi d’arredo migliori, come tende ricamate, in grado di avvicinarsi alle vostre preferenze e anche capaci di rendere tutta la casa più bella, calda e accogliente.

Per questo motivo le tende possono essere davvero importanti per avere una bella stanza, assicurandosi sia la massima privacy sia la possibilità di aggiungere maggiore luminosità in tutti i casi in cui questa sia effettivamente necessaria.

Le tende ricamate sono davvero senza tempo: si possono accostare sia all’arredamento più classico sia a quello moderno e appartenente agli stili più vicini alla nostra epoca.

Tabella comparativa delle tende ricamate

Le tende ricamate più classiche

Le tende ricamate sicuramente sono un retaggio dell’arredamento più classico, quello che si ispira al passato e al buon gusto. Le tende classiche vedranno ricami floreali, spesso tono su tono, oppure che richiamino il velluto e le stampe di metà Ottocento.

Il colore principale dovrà essere adatto alla stanza e all’arredamento in essa presente, non andando a contrastare molto, e il bianco potrà sempre essere un’ottima scelta da questo punto di vista.

Le tende più pesanti, come quelle in velluto, si prestano sempre al ricamo ma saranno adatte soprattutto ad un salotto in stile Dandy e magari un po’ gotico, oppure ad una camera da letto che imiti lo stile dell’inizio del secolo scorso.

Le tende bianche in organza, invece, daranno un’impressione di pulizia ed ordine, e saranno adatte ad ogni stanza, soprattutto alla camera da letto. Potranno essere sia lunghe sia corte, e quelle più corte daranno un’aria romantica al vostro bagno.

Per la cucina, si potranno preferire tende ricamate che richiamino la natura e che non siano né troppo chiare, per evitare le macchie, né troppo scure, ma di colori come il giallo, l’arancione, il verde chiaro e il crema.

Le tende ricamate più moderne

Anche lo stile moderno potrà vedere le tende ricamate come elemento per ravvivare l’ambiente. I ricami potranno essere geometrici e si potranno realizzare con colori in netto contrasto tra di loro.

Il ricamo potrà anche coprire una grande parte della tenda, soprattutto per aree come il salotto, che potrà essere davvero originale grazie a delle tende ricamate di particolare gusto estetico.

Per lo stile orientale si potranno usare tende ricamate con colori forti, come il rosso e il blu, e magari ricami che potranno vedere la presenza del giallo, del color oro oppure dell’argento, soprattutto nel caso in cui amiate lo stile indiano e legato al medio Oriente.

L’assoluta modernità potrà vedere colori meno forti, come il bianco e il giallo, con tende ricamate che potranno avere su di esse forme originali, anche solo di tipo geometrico.

Anche nella stanza dei bambini e dei ragazzi si potranno usare delle tende ricamate che richiamino i colori dell’arredamento e che potranno vedere ricami netti e non troppo complessi, anche se le bambine più romantiche potranno sempre apprezzare un ricamo che rappresenti fiori, la natura oppure uno degli animali preferiti, sempre nel caso in cui sia possibile trovare tali tipi di ricami.

 

Condividi
Articolo precedenteBando Resto al Sud, dal 15 gennaio le domande
Articolo successivoTutela dell’ambiente, le novità del Decreto Fiscale
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive