scuole innovative

Si terrà il 6 novembre 2017 alle ore 12:00 la seduta pubblica della Commissione di esperti per la valutazione delle proposte ideative per la realizzazione di 51 scuole innovative.

La seduta si terrà presso la Sala della Comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Viale Trastevere, n. 76/a e sarà trasmessa in streaming sul sito web del Ministero.

La seduta ha l’obiettivo di analizzare la documentazione tecnica e quella amministrativa e verificarne la regolarità ai fini del Concorso ‘Scuole Innovative’.

Dall’esito della seduta si avranno finalmente i primi 10 classificati per ciascuna area di intervento.

Il Ministero ha fatto sapere ai partecipanti di non rendere pubblico alcun progetto o proposta presentata fino alla proclamazione dei vincitori che saranno eletti con apposito decreto appunto del Ministero.

Concorso scuole Innovative ha avuto un iter molto travagliato

Il concorso ‘Scuole Innovative’ è stato pubblicato a maggio 2016 e la scadenza per la presentazione delle proposte è stata fissata al 31 ottobre 2016.

A fine marzo 2017 si è insediata la commissione giudicatrice che si è riunita poi il 5 giugno 2017 per rendere pubbliche le modalità con cui si sarebbe proceduto alla valutazione dei 1238 progetti presentati.

Da quel momento non si è saputo più nulla del processo di valutazione e nessuno ha ritenuto opportuno comunicare nuove notizie in merito.

Qualche giorno fa l’Ordine degli Architetti di Milano ha chiesto al Ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, di pubblicare il calendario delle scadenze.

Condividi
Articolo precedenteRischio sismico e idrogeologico in 442 Comuni italiani
Articolo successivoEquo compenso avvocati 2018: cosa prevede la norma
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive