corso di laurea per geometri

E’ stato attivato un nuovo corso di laurea per geometri all’Ateneo di Modena. Si tratta del percorso triennale in Costruzioni e gestione del territorio’ che è stato presentato lo scorso 27 ottobre a Reggio Emilia e che consentirà agli studenti di partecipare al progetto didattico promosso in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia (UNIMORE).

Cosa prevede il nuovo corso di laurea per geometri

Il corso triennale “Corso di Laurea in Costruzione e Gestione del Territorio” rientra nella classe L-7 Ingegneria Civile e Ambientale ed è costituito da materie che in genere studiano i geometri e quindi da topografia, tecnologia e materiali delle costruzioni, pianificazione territoriale e urbanistica, progettazione architettonica e strutturale, estimo e valutazioni immobiliari.

A queste si aggiungono le materie che spaziano dalla chimica al diritto, dall’inglese all’economia e altre. Il corso prevede un tirocinio curriculare al terzo anno, che consisterà in un’esperienza professionale da svolgere presso imprese privati o pubbliche. A valutare il tirocinio e il tirocinante sarà un apposito Comitato Scientifico, composto da esperti docenti dell’Università e degli Istituti Superiori e da professionisti del Collegio Provinciale dei Geometri di Reggio Emilia.

Gli esperti valuteranno la qualità del corso e darà un consulto sulle iniziative da intraprendere. Alla fine del triennio lo studente otterrà un titolo in ‘Dottore in Costruzioni e Gestione del Territorio’ che avrà validità in Italia e nell’Unione Europea.

Infatti, questa nuova laurea fornisce un titolo specifico al Geometra e soddisfa la normativa europea che prevede l’obbligo di una laurea per tutti i professionisti che vorranno operare in Italia o all’estero a partire dal 2020.

Condividi
Articolo precedenteEdifici in legno, i nuovi centri urbani
Articolo successivoRischio sismico e idrogeologico in 442 Comuni italiani
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive