formulario rifiuti

La movimentazione degli scarti richiede sempre il rispetto non solo di una certa normativa, ma anche di passaggi specifici che dovranno essere seguiti per non incappare in violazioni e sanzioni relative. Il formulario rifiuti ha sicuramente questo scopo, in modo particolare in alcune situazioni. Questo documento non è solo utile per potersi liberare dai rifiuti, ma anche per poter ottenere aiuti e agevolazioni dal punto di vista economico.

Che cos’è il formulario rifiuti?

Il formulario rifiuti, il cui nome completo è Formulario di identificazione dei rifiuti (anche detto FIR), è un documento che accompagna il trasporto degli scarti nel momento in cui questo venga effettuato da un soggetto autorizzato. Esso contiene le informazioni utili riferite al tipo di rifiuto, alla sua provenienza, al soggetto che lo trasporti e anche al luogo di destinazione.

Viene utilizzato per tutti i trasporti di rifiuti che avvengano al di fuori di aree private e dà anche la possibilità di contabilizzare quella che è la produzione di rifiuti e delle loro differenti categorie, da quelli ordinari a quelli speciali.

In generale, quindi, in assenza del formulario rifiuti sarebbe contro la legge il trasporto dei rifiuti, inoltre, non sarebbe possibile ottenere tutta la serie di benefici previsti dalla legge in merito al pagamento delle imposte sui rifiuti.

Il contenuto del formulario rifiuti, secondo la legge, contenere almeno i seguenti dati:

  • Nome, cognome (o ragione sociale) e indirizzo del produttore e del detentore dei rifiuti;
  • Tipologia, origine e quantità totali dei rifiuti;
  • Destinazione del rifiuto trasportato;
  • Data dell’istradamento e percorso effettuato;
  • Nome, cognome (o ragione sociale) e indirizzo del destinatario;

A che cosa serve il formulario rifiuti?

Come si è potuto vedere, il formulario rifiuti serve in modo particolare per tracciare la movimentazione degli scarti, soprattutto nel caso in cui questa avvenga al di fuori di ambiti esclusivamente privati. Inoltre, darà la possibilità alle Istituzioni di conoscere la quantità di rifiuti prodotti in un dato territorio e anche la loro composizione in generale.

Proprio per la sua fondamentale importanza, il formulario rifiuti dovrà essere realizzato in quattro copie, tra le quali una verrà conservata dal produttore. Inoltre, ogni riproduzione dovrà essere stata vidimata dalla Camera di commercio competente per territorio per assumere validità.

Quando è obbligatorio il formulario rifiuti?

Si è visto come il formulario rifiuti sia necessario in tutti i casi in cui si effettui la movimentazione di una certa quantità di scarti e questo non avvenga in ambito esclusivamente privato.

Tuttavia, la legge specifica come vi possa essere esclusione nella presentazione del formulario rifiuti nel caso in cui si provveda al trasporto dei propri scarti, utilizzando un mezzo proprio sino a raggiungere la destinazione preordinata. Inoltre, il peso totale del materiale trasportato non dovrà superare i 30 chilogrammi.

Anche se spesso può sembrare inutile dover compilare un formulario dei rifiuti, in realtà questo ha una valenza anche per chi si occupi di adempiere a questo obbligo di legge. Infatti, solo avendo correttamente realizzato e conservato questi documenti sarà possibile, ad esempio per le attività commerciali, ottenere uno sconto sulla tassa legata ai rifiuti che potrà andare dal 30 sino al 40%.

Questo perché grazie al formulario rifiuti il Comune potrà avere la certezza non solo in merito alla corretta movimentazione degli scarti, ma anche con riferimento al riciclo dei materiali, che sarà sempre stato effettuato secondo le regole.