Le nuove tecnologie possono essere in grado realmente di migliorare la vita di tutti i giorni. Questo accade, ad esempio, per la domotica, un termine che sta ad indicare tutte le automazioni che possono essere applicate alla propria casa.

Infatti, il termine “domotica” viene costituito grazie all’insieme di domus, che significa casa, e automatica. Grazie alla domotica, quindi, molte operazioni quotidiane possono essere rese più semplici e automatiche.

La domotica viene applicata in campi differenti e spesso allo scopo soprattutto di aiutare le persone che abbiano una mobilità limitata, come accade per i disabili oppure gli anziani. In questi casi la domotica potrà essere davvero l’applicazione della tecnologia per eccellenza nel futuro.

La domotica per una casa intelligente

Nel caso di applicazione della domotica alla casa si parla di smart home, anche detta casa intelligente. In questo caso, l’ambiente domestico si caratterizza per la presenza di sistemi in correlazione tra di loro e di apparecchiature capaci di “interagire” e anche di svolgere molte funzioni in modo assolutamente autonomo.

Ad esempio, in una casa intelligente si potrà avere un sistema di controllo centrale che vi consentirà di gestire meglio le risorse, come il consumo della luce, di attivare e disattivare alcuni impianti, come quello di allarme, anche a distanza mediante l’utilizzo di un semplice computer o di un’applicazione mobile.

I principali casi di applicazione della domotica in casa

Le applicazioni più diffuse della domotica in casa comprendono differenti funzionalità e apparati che possono, quindi, essere gestiti in modo automatico. Tra questi si annoverano:

  • La gestione a distanza dell’impianto di illuminazione e la sua programmazione;
  • La gestione dell’impianto di allarme e di tutti i sistemi per la protezione della casa;
  • La gestione centralizzata e automatizzata delle tapparelle, della discesa delle tende e così via;
  • La possibilità di gestire anche a distanza l’impianto di riscaldamento e di climatizzazione;

Come avviene la gestione della domotica in casa

Per poter avere un sistema di domotica in casa sarà necessario fare riferimento ad un esperto o ad un tecnico che si occupi della sua installazione e della messa in opera di tutto l’impianto. Infatti, i sistemi automatizzati vedono la presenza di una centralina, spesso wireless, grazie alla quale effettuare il controllo generale sulle funzioni di impianti e di accessori.

L’utente, dopo aver compreso come utilizzare il proprio sistema di domotica, potrà gestire le sue differenti funzioni mediante un telecomando oppure un’applicazione o il proprio computer. Si potranno vedere gli impianti, si potranno programmare alcune funzioni e si potrà gestire tutto senza dover intervenire manualmente.

I vantaggi del sistema domotico in casa

Grazie al sistema della domotica applicato alla propria casa si potranno avere molti vantaggi, tra i quali si annoverano sicuramente quelli correlati al risparmio energetico. Potrete, infatti, automatizzare l’accensione e lo spegnimento delle luci, anche nel momento in cui non sarete in casa.

Allo stesso modo, potrete gestire in modo intelligente anche la temperatura della vostra casa, regolando l’impianto di riscaldamento e di climatizzazione con pochi clic. Potrete, infine, avere sempre la vostra casa sotto controllo, evitando le intrusioni esterne non controllate.