edilizia toscana
edilizia toscana

Ben 47 milioni di euro sono stati destinati ai progetti dedicati all’ Edilizia Toscana. Gli Enti Locali, infatti, avranno a disposizione queste risorse per poter sostenere e far ripartire l’imprenditoria locale e tutte le attività anche quelle che si riferiscono alle costruzioni.

Questo periodo, in particolare, vede la distribuzione di fondi e di risorse in molte aree dello Stivale, grazie all’approvazione della Legge di Bilancio che consente di conoscere proprio la destinazione del denaro pubblico, anche a livello locale. Per questo motivo la Regione Toscana ha avuto la possibilità di individuare quale “fetta” potrà essere utilizzata per l’attività edilizia e di sviluppo del territorio.

Risorse straordinarie per l’Edilizia Toscana

In particolare, nell’approvazione dell’ultima Legge di Bilancio a livello nazionale sono state individuate importanti misure per il rilancio di una parte degli investimenti a livello locale e su diversi territori.

In totale sono stati indicati 1,6 miliardi di euro solo per il 2017, che consentiranno di raggiungere i 5 miliardi per tutto il periodo che andrà dal 2017 al 2019.  Questo denaro servirà anche per il settore edilizio in tutta Italia, che comprende l’Edilizia Toscana. In Toscana, gli enti locali avranno la possibilità di gestire i 47 milioni di euro grazie ad una manovra di cessione degli spazi finanziari, che è stata effettuata sempre a livello nazionale.

La distribuzione delle risorse finanziarie

In Toscana la distribuzione delle risorse finanziarie provenienti da questa manovra vedrà:

  • 330 mila euro a disposizione dell’Amministrazione Provinciale;
  • 400 mila euro per il Comune di Castiglione della Pescaia;
  • 1 milione e 380 mila euro per il Comune di Santa Fiora destinati all’edilizia scolastica;
  • 1 milione e 100 mila euro per il Comune dell’Isola Del Giglio per la prevenzione dei rischi idrogeologici;
  • 210 mila euro a disposizione del Comune di Follonica;

Tutti i progetti dovranno essere approvati e dovranno avere come obiettivo il rilancio dell’Edilizia Toscana e delle attività produttive locali.

 

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome