ristrutturazione agriturismi
ristrutturazione agriturismi

Riprendere in mano il territorio e recuperare strutture in disuso per farle diventare delle attività attrattive di alto livello. Questo è l’obiettivo di un nuovo bando della Regione Lombardia che riguarda la possibilità di giungere alla ristrutturazione di vecchi fabbricati per farli diventare degli agriturismi. La Ristrutturazione Agriturismi potrà coinvolgere diversi tipi di immobili e sarà possibile aderire al bando, chiedendo gli aiuti regionali, dal 7 luglio fino al prossimo 11 settembre.

Questo bando, oltre ad avere l’obiettivo del recupero di aree del territorio, si lega anche alla grande crescita che hanno avuto gli agriturismi negli ultimi vent’anni, aumentando del 129%, con una conseguente ricaduta positiva a livello economico e turistico in tutta Italia.

Ristrutturazioni Agriturismi, chi può chiedere il contributo

Per poter ottenere il contributo regionale per le Ristrutturazioni Agriturismi sarà fondamentale, ovviamente, avere il proprio immobile nell’area della Regione Lombardia. Inoltre, potranno accedere ai finanziamenti diversi tipi di imprenditori e di aziende, quali:

  • Imprenditori agricoli individuali;
  • Società agricole di persone;
  • Società agricole di capitali;
  • Cooperative che abbiano l’attestato di imprenditore agricolo professionale;

Inoltre, nei finanziamenti, che si intendono a fondo perduto, si comprendono diversi tipi di attività che il beneficiario potrà realizzare, come la ristrutturazione pura dell’immobile, il restauro, la sua conservazione, ma anche gli ampliamenti di fabbricati esistenti e tutto ciò che può servire per mettere in regola un immobile, come l’adeguamento degli impianti elettrici e della parte dei servizi igienici.

Allo stesso modo, la Regione finanzierà anche tutti coloro che vorranno investire nel campo del risparmio energetico, ad esempio per l’installazione di pannelli solari. Anche tutto ciò che si troverà al di fuori dell’agriturismo potrà essere compreso nei contributi, come la realizzazione di aree a campeggio e di sentieri per passeggiate a piedi o in bicicletta. Non si conferiranno, invece, contributi a chi debba ancora acquistare l’immobile o il terreno.

 

Condividi
Articolo precedenteIl bagno chimico da camper, barca e tenda: funzionamento e costi
Articolo successivoCome Montare un Lampadario semplicemente
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive