mattoni pieni
mattoni pieni

Costruire un Muro di Mattoni per poter chiudere una parte della propria proprietà oppure per creare degli spazi all’interno della propria abitazione può essere semplice. Saranno sufficienti i materiali giusti e anche alcuni passaggi che andranno seguiti fedelmente per arrivare ad un risultato non solo ottimale ma anche particolarmente bello dal punto di vista estetico. Come prima cosa, per iniziare la Costruzione di un muro di mattoni sarà fondamentale procurarsi i materiali giusti per avere tutto sotto mano.

I materiali per Costruire un Muro di Mattoni

Per iniziare a Costruire un Muro di mattoni sarà fondamentale avere a disposizione alcuni tipi di materiali. Si partirà, ovviamente, dai mattoni che potranno essere di dimensioni e anche di peso differenti. A seconda del tipo di muro, e anche della sua funzione, si potranno scegliere mattoni diversi. Per avere il numero di mattoni necessari basterà un piccolo calcolo che tenga conto dei metri quadri del muro finale e della superficie che il singolo mattone occupi. Prendetene qualcuno in più per recuperare eventuali rotture provocate da urti o cadute. Poi, dovrete avere a disposizione la malta per cementare i mattoni che potrà essere acquistata già pronta oppure preparata da sé, seguendo le istruzioni.

Per creare le fondamenta del vostro muro dovrete anche avere a disposizione del calcestruzzo, che vi consentirà di avere un’ottima base, solida e portante, per tutta la vostra struttura. Procuratevi anche un metro, una livella (che utilizzerete per controllare che il muro sia dritto), una cardarella per la malta, una cazzuola, un frattazzo, una pala e un piccone, la mazzuola e lo scalpello, una spazzola per la pulizia finale e anche qualcosa per trasportare i materiali, come una carriola.

Il procedimento per Costruire un Muro di mattoni

Per Iniziare a Costruire un Muro di Mattoni dovrete tracciare e scavare la trincea nella quale porre le fondamenta del muro: per questo vi serviranno la pala e il piccone e dovrete, ovviamente, prendere le giuste misure che riguarderanno la lunghezza del muro. Dovrete, poi, porre il calcestruzzo nella trincea, badando di arrivare ad un livello tale da consentire al muro di avere le giuste fondamenta, né troppe né troppo poche.

Dovrete attendere anche tre giorni affinché il calcestruzzo si solidifichi e possiate passare a posare i mattoni per la costruzione del muro vera e propria. Nel momento in cui abbiate notato che il calcestruzzo si sia effettivamente solidificato potrete passare alla posa dei mattoni. Dovrete porre lo strato di malta, poi appoggiarvi il mattone e, a questo punto, mettere della malta anche nella parte laterale del mattone appena posato, in modo da consentire l’affiancamento con un nuovo mattone.

Controllate sempre che le file di mattoni create siano dritte grazie all’uso della livella. La fila successiva alla prima si dovrà leggermente disallineare, utilizzando, ad esempio, metà o un quarto di mattone all’inizio e alla fine della fila, così da dare maggiore stabilità a tutto il muro. La disposizione dei mattoni sarà a vostra discrezione, in quanto esistono diversi metodi per realizzare un muro.