come verniciare plastica
come verniciare plastica

Come verniciare la plastica

Gli oggetti in plastica sono ormai diventati di uso comune e si trovano in ogni ambito e contesto. Infatti il materiale può essere impiegato per realizzare tavoli, sedie, giocattoli, vasi, contenitori di tanti tipi, ripiani e molto altro ancora.
Per questo motivo sono sempre più le persone che in un varie occasioni devono verniciare queste superfici e accessori, così da renderli più accattivanti e vivaci dal punto di vista estetico e più resistenti e duraturi in quanto si stende uno strato protettivo.
Quando si vuole verniciare la plastica bisogna tenere a mente che esistono tantissime tipologie diverse di questo materiale e che non tutte sono verniciabili.
Inoltre le modalità di applicazione del prodotto possono essere diverse da una materia plastica all’altra.
Di conseguenza è fondamentale capire di quale soluzione si parla.

Prodotti per la verniciare la plastica

Preparazione delle superfici nella verniciatura della plastica

Spesso gli oggetti in plastica hanno impressa sulla superficie la composizione del polimero. In base alle indicazione si sceglie il primer da usare per realizzare il fondo e preparare l’oggetto così da far aderire meglio la vernice.
Per prima cosa, si deve lavare la superficie o l’oggetto con grande attenzione utilizzando una miscela a base di acqua e detergente neutro. Così si evita che sulla plastica rimangano impurità di qualunque genere, polvere e residui vari che impediscono alla vernice di aderire perfettamente e causano successivi distacchi.
A questo punto si applica sulla superficie una mano di antisilicone decerante e, una volta che il prodotto è perfettamente asciutto, si usa acqua e una spugna scotch brite rossa per opacizzare la plastica.
Infine si usa un pennello per togliere dall’oggetto la polvere nuovamente creatasi e si stende un ulteriore strato di antisilicone decerante.

L’applicazione del primer 

Quando l’antisilicone decerante è asciutto si può passare all’applicazione del primer sulla superficie in plastica, facendo attenzione che il prodotto sia compatibile con la composizione del polimero.

Per stendere il fondo per la verniciatura della plastica si deve procedere seguendo con attenzione le istruzioni sull’etichetta.

Le modalità cambiano a seconda del tipo di plastica, tuttavia nella maggior parte dei casi si deve miscelare il primer con diluenti e catalizzatori appositi. Inoltre è bene che il materiale sia abbastanza flessibile per avere migliori risultati: in caso contrario e in presenta di plastiche troppo rigide è possibile applicare prodotti specifici per elasticizzarle.

Verniciare la plastica

Quando il primer è asciutto si carteggia la superficie e la si pulisce dalla polvere e dai residui con un pennello; a questo punto si passa a verniciare effettivamente la plastica.

È possibile utilizzare una comune bomboletta spray di vernice o usare uno spruzzatore. Quest’ultima soluzione consente risultati migliori perché il colore deve essere steso sulla superficie in maniera omogenea, senza lasciare punti vuoti o creare stacchi di pittura.

Dopodichè si lascia asciugare la vernice per tutta la notte intera per poi applicare la seconda mano di vernice per avere uno strato protettivo più spesso. Infine, una volta asciutto il colore, si rifinisce il tutto con una mano di spray trasparente.

fasi della verniciatura plastica con bomboletta spray
fasi della verniciatura plastica con bomboletta spray

 

Alcuni accorgimenti utili da tenere a mente

Nella verniciatura della plastica è bene tenere a mente alcuni accorgimenti utili per avere un risultato a regola d’arte. Nel caso della verniciatura a spruzzo, bisogna ricordare che in commercio si trovano beccucci di differenti misure. In questo modo è possibile regolare a proprio piacere la quantità di vernice che esce dallo spruzzatore o direttamente dalla bomboletta spray.

Al tempo stesso è preferibile evitare di procedere in giornate umide e, ovviamente, ventose: le condizioni ideali sono temperature comprese tra i 18 e i 26°C.

In commercio si trovano vernici spray pensate appositamente per la plastica e che quindi non è necessario carteggiare la superficie prima di applicare il prodotto. Infine non è sempre fondamentale stendere una mano di primer prima della verniciatura: in genere questa applicazione migliora il risultato finale, ma esistono colori che si spruzzano senza alcuna base.