Come scegliere i colori di tendenza per la camera matrimoniale

La camera da letto è il luogo più intimo e rilassante della casa. Per questo motivo è necessario valutare con attenzione le tinte da usare per dipingere le pareti della stanza. Si può optare per colori di tendenza, così da avere un contesto elegante, piacevole e alla moda. Tuttavia bisogna tener conto anche dei propri gusti, dello stile della camera e delle sue dimensioni.

Infatti la scelta cromatica deve favorire un sonno tranquillo e il relax. Al tempo stesso è necessario distinguere tra camere matrimoniali e singole, perché nel primo caso si devono bilanciare i gusti personali dei due partner. La soluzione migliore, comunque, è optare per i colori rilassanti, soprattutto per le tonalità tenui, in quanto hanno effetti calmanti benefici sulla mente.Colori di tendenza per la camera matrimoniale: il viola

 

 

In base ai principi della cromoterapia un colore di tendenza per la camera matrimoniale è il viola, nelle sue nuance più chiare e fredde. Si tratta di una scelta che favorisce un’attitudine meditativa e consente di creare un vero e proprio ambiente Feng Shui, basato sull’armonia, l’equilibrio e l’apertura verso il mondo spirituale. Misterioso e incantevole, il viola si pone a metà strada tra il cielo e la terra e quindi si presta in maniera ottimale a camere matrimoniali pensate per personalità intriganti, fantasiose e piene di immaginazione. Al tempo stesso risulta il colore della spiritualità e dell’armonia tra gli opposti, quindi spinge a rilassarsi e a far pace con se stessi, trovando il proprio equilibrio interiore.

 

Colori di tendenza: camere matrimoniali nei toni dell’azzurro

Tra i colori di tendenza per una camera matrimoniale risulta un classico senza tempo l’azzurro: nuance della palette del blu, è la tinta rilassante e armonica per eccellenza. Si tratta del colore del cielo e dell’acqua e può avere innumerevoli sfumature, così da adattarsi a tutti i gusti e gli stili d’arredo. Ispira tranquillità e saggezza, così da comunicare un senso di quiete, di calma, di relax e di fiducia. Un’ottima soluzione consiste nell’abbinare l’azzurro al bianco, sia inserendo una parete in questo colore che usando la seconda tinta per arredi e accessori decorativi. Molto apprezzate nelle camere matrimoniali classiche, le pareti dipinte in azzurro ricordano un placido mare in estate: in questo caso è possibile adottare decorazioni in tema per una stanza dalle influenze in stile mediterraneo.

Colori per la camera matrimoniale con mobili chiari
Quando la camera matrimoniale è arredata con mobili chiari si ha un’ampia scelta per il colore delle pareti. Infatti gli arredi chiari sono facilmente abbinabili e si sposano bene sia con le tonalità neutre che con quelle più accese. La soluzione migliore è il grigio chiaro, ideale per una camera classica, dove è sempre meglio non osare troppo. Questo colore di tendenza si inserisce molto bene anche nelle stanze in stile moderno: le varie tonalità consentono di creare effetti contrasto e profondità di grande impatto. Inoltre danno al contesto una sensazione di pulizia, ordine e solidità. In particolare il grigio è consigliato insieme ai mobili in legno di ciliegio, così da valorizzare le raffinate venature con questo colore elegante e discreto.

Camere da letto rosa
Il rosa è una tinta versatile e sofisticata che consente di realizzare soluzioni d’arredo estremamente diversificate: per questo può risultare un colore di tendenza per la camera matrimoniale. Molto apprezzate sono le sfumature più chiare e calde, come il pesca, il rosa antico e il rosa pallido. Queste nuance possono essere abbinate al grigio o al bianco per realizzare ambienti eleganti e originali.