edilizia scolastica
edilizia scolastica

Edilizia scolastica in Sicilia, proprio durante queste ultime ore sono stati stanziati 500 milioni di euro dalla regione che andranno a favore di tutti gli istituti che necessitano di interventi di adeguamento e risanamento delle strutture.

I dati sono stati pubblicati a Catania dopo una visita del Presidente della Regione Nello Musumeci. Il presidente attraverso i nuovi progetti cercherà di migliorare le funzionalità e la sicurezza degli ambienti didattici. Questi sono un rischio perchè giornalmente frequentati da bambini e ragazzi di tutte le età ma anche insegnanti e personale.

Edilizia scolastica, emergenza in corso, si pensa di agire entro il 2020

Edilizia scolastica, si tratta di un’emergenza più volte segnalata dai dirigenti scolastici e da tutte le famiglie siciliane perché ogni Istituto si trova in uno stato di trascuratezza e di abbandono incredibile. Tutto questo mette a rischio la vita degli studenti e non solo, soprattutto in una zona altamente sismica.

È necessario quindi tanto impegno da parte delle imprese e collaborazione con gli enti locali che insieme devono agire per risolvere queste gravi condizioni di disagio. Questo è stato chiesto da Musumeci durante l’ultima riunione in questione.

1576 interventi entro il 2019, e il prossimo anno sarà proficuo

Durante questo biennio sono stati svolti 1576 interventi e adesso con i fondi disponibili a partire dal 2020 si conta di fare molto di più. Grande attenzione e richiesta anche da parte dell’amministrazione comunale che dovrà sollecitare ed affiancare gli istituti.

Dal 2018 al 2020 sono stati avviati 88 interventi utilizzando 220 milioni di euro per opere di manutenzione ordinaria e straordinaria. E poi ancora ristrutturazione, realizzazione di mense, realizzazione di strutture sportive e adeguamenti strutturali.