Regime forfettario

Arriva il regime forfettario al 15% senza limiti per le partite IVA. Le condizioni relative al modo in cui nel corso del prossimo anno è liberi professionisti potranno lavorare sono state definite con l’arrivo dell’approvazione della manovra finanziaria. Il MoVimento 5 Stelle lingua, attraverso Luigi di Maio, ha fatto sapere che i nodi relativi all’utilizzo delle partite IVA relativamente a quelli che erano gli accordi con gli alleati, sono stati sciolti. Inizialmente, c’era stata un ipotesi di fissare un tetto di 20 mila euro, oppure qualcosa di differente relativo a chi percepiva più di 30 mila euro come dipendente. Invece, si è presa una decisione che non va a penalizzare assolutamente quelle che sono le attività di coloro che sono a partita IVA.

Il regime forfettario al 15% per le partite IVA

Coloro che hanno fino a 65mila euro di reddito possono usufruire del regime forfettario con una tassazione del 15%, quando sono dotati di partita IVA. Non vi sarà un regime analitico, quanto piuttosto, tutto dipenderà da quello che è il reddito. Infatti, un regime di tipo analitico avrebbe costretto coloro che hanno dei redditi un po’ più bassi a rendicontare e quindi a mettere in campo una serie di oneri aggiuntivi differenti. Ci sono, però nonostante questo, delle esclusioni per quanto concerne il regime forfettario.

Chi è che sarà escluso dal regime forfettario?

Ad essere esclusi dal regime forfettario al 15% sono coloro che hanno un reddito che proviene dal lavoro dipendente, che supera i 30mila euro. Non ci sarà poi il tetto dei 20 mila euro del valore dei beni strumentali ed in più, tutti coloro che superano i 65mila euro di reddito, non potranno accedere al regime forfettario. La soluzione sembra ottima per coloro che hanno reddito più basso e quindi si procederà in tal senso, senza dei grossi danni per tutti coloro che lavorano nel mondo del forfettario.

Condividi
Articolo precedenteEdilizia scolastica, ufficiale emergenza in atto
Articolo successivoProrogato l’ecobonus, ecco le novità e i suggerimenti
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive